Analisi del Setup di una Stanza

Il seguente caso di studio è stato realizzato per illustrare come una stanza normale possa essere testata, progettata e trattata acusticamente per ottenere il miglior suono possibile.

La Stanza:
– Larghezza x Lunghezza x Altezza: 4,14m x 4,37m x 2,44m
– Finestre su parete posteriore e sinistra. Dimensione 3,66m x 1,52 (Larghezza x Altezza)
– Porta scorrevole in vetro su parete frontale. Dimensione 1,83m x 2,13m (Larghezza x Altezza)
– Porte alla francese su parete destra. Dimensione 1,83m x 2,13m (Larghezza x Altezza)
– Uno strato di cartongesso spesso 2cm con telaio in metallo; tutti i muri sono riempiti con isolante spray. Intercapedine di 90cm sotto alla stanza.
– Pavimento in legno

Attrezzatura Utilizzata:
– Microfono da Misurazione dBX RTA-M
– Mixer Soundcraft M12 (preamp neutri)
– Un’asta microfono Atlas Pro Sound
– Due monitor JBL LSR4328
– SSL XLogic converters
– Software Room EQ Wizard (download gratuito)

Obiettivo: L’obiettivo era semplice: migliorare l’acustica scadente di una stanza qualsiasi usando una combinazione di buon posizionamento e trattamento acustico. Quando dico “scadente”, intendo proprio “quasi il peggio possibile”. Come puoi vedere dalle dimensioni riportate sopra, l’ambiente è quasi quadrato e, sebbene il vetro non rappresenti necessariamente un problema per quanto riguarda i bassi, lo è sicuramente dal punto di vista delle medie ed alte frequenze.

Procedimento: Ho spostato tutti i trattamenti acustici all’esterno della stanza ed ho effettuato una prima misurazione indicativa. Ho quindi aggiunto i trattamenti procedendo un’area per volta, applicando regole ben note ed utilizzando i pannelli GIK Acoustics disponibili sul mercato. Tutti i pannelli erano realizzati in lana minerale, con densità comprese tra 48kg/m3 e 70kg/m3, a seconda dello spessore del pannello.

Setup Della Stanza – Misurazione 1:
Nessun trattamento. Notare il nullo di 25dB a 70Hz, il nullo di 14dB a 100Hz, la risonanza a 280Hz e l’attenuazione di 14dB nell’intorno dei 700Hz. Inoltre, i tempi di decadimento sono generalmente troppo lunghi.

room setup

room setup

Setup Della Stanza – Misurazione 2:
Aggiunte Bass Trap GIK 244 negli angoli posteriori, da pavimento a soffitto. L’idea era quella di iniziare a stabilizzare la risposta dei bassi e migliorare i tempi di decadimento.
All of the dips from 150 Hz are improved by 2-4 dB each. There is Tutti gli avvallamenti da 150Hz in su si sono ridotti di 2-4dB ciascuno. Leggero miglioramento anche nell’area tra i 700-1000Hz e negli alti. Notare il miglioramento generale dei tempi di decadimento.

room setup

room setup

Setup Della Stanza – Misurazione 3:
Aggiunte Bass Trap GIK 244 negli angoli frontali, da pavimento a soffitto, e 2 Pannelli Acustici GIK 242 sulla parete frontale, per correggere ulteriormente l’area sotto i 250Hz e ridurre ancora i tempi di decadimento.
Il nullo a 70Hz si è ridotto di 1dB e la situazione tra i 150-700Hz è migliorata. L’area tra 1.2KHz e 4KHz è più omogenea. Da 6KHz a 20KHz la risposta è quasi piatta. Miglioramento generale dei tempi di decadimento, con una particolare riduzione ad 80Hz.

room setup

room setup

Setup Della Stanza – Misurazione 4:
Aggiunte 5 Bass Trap GIK Monster sulla parete posteriore. Spostata indietro la posizione di ascolto di 30cm; distanziati gli altoparlanti di altri 18cm l’uno dall’altro. L’obiettivo era quello di ridurre notevolmente i problemi sotto i 200Hz. Ho anche pensato che coprire gran parte del vetro avrebbe contribuito positivamente nelle alte frequenze. Lo spostamento della posizione di ascolto è stato un tentativo per vedere se fossi riuscito ad allontanarmi dalla risonanza modale nei 70-80Hz; ha funzionato.
Così facendo si è ridotto di 8dB il picco a 70Hz, di 2dB quello ad 80Hz, le medio-basse sono più uniformi e l’avvallamento tra i 700-1000Hz è in parte rientrato. Sfortunatamente, c’è una nuova conca a 1.7KHz. Le misurazioni hanno indicato che si trattava di comb-filtering causato dalla console. La risposta sugli alti è ancora piuttosto piatta. C’è stato un nuovo miglioramento nei tempi di decadimento, in particolare a 40Hz ed 80Hz.

room setup

room setup

Setup Della Stanza – Misurazione 5 (NOTARE IL CAMBIO DI SCALA):
Aggiunte 4 Bass Trap GIK 244 nei punti di prima e seconda riflessione, 2 Bass Trap GIK 244 sopra alla posizione di ascolto e 2 Pannelli Acustici GIK 242 subito davanti ai punti di prima riflessione. Spostata indietro la posizione di ascolto di altri 15cm. Avendo visto la notevole riduzione tra i 70-80Hz ottenuta grazie al primo spostamento, ho deciso di provare a spostarmi indietro ancora un po’ per vedere se fosse possibile ottenere qualcosa in più.
Enorme miglioramento. Il picco a 44Hz si è ridotto più o meno di 2dB ed i nulli tra i 50Hz ed i 100Hz sono migliorati di 6-8dB ciascuno. Il cambiamento più grande è dato dal livellamento generale ottenuto tra 100Hz e 3.4KHz. Bisogna però lavorare ancora sul comb-filtering causato dalla console e sull’avvallamento a 15Khz. Nonostante i tempi di decadimento siano migliorati rispetto all’inizio, lo spostamento della posizione di ascolto ha causato un allungamento del tempo di decadimento ad 80Hz. A 40Hz la situazione è migliorata ulteriormente rispetto ai grafici precedenti.

room setup

room setup